Malore in auto mentre va a lavorare, muore a pochi metri dalla ditta

Tradito da un malore improvviso mentre, al volante della sua auto, stava raggiungendo l’azienda di Palazzolo sull’Oglio, in provincia di Brescia, dove lavorava da anni. Sarebbe anche riuscito a fermare la macchina, ma non a chiedere aiuto: si sarebbe accasciato sul volante, perdendo immediatamente conoscenza. A nulla sono valsi i disperati tentativi di far ripartire il suo cuore, messi in atto prima dai passanti, poi dai soccorritori del 118. Questo il tragico destino di un 62enne di casa a Palazzolo e impiegato, da tantissimi anni, alla Venpa Spa, situata in località San Pancrazio. la notizia è riportata da Brescia Today.

Il dramma si è consumato poco dopo le 14.30 di lunedì. Il 62enne stava tornando al lavoro, dopo la pausa pranzo: si sarebbe sentito male mentre percorreva via Miola, poche centinaia di metri prima di raggiungere l’azienda – specializzata nel noleggio e vendita di piattaforme aeree ed elevatori per traslochi – dove lavorava da tempo. Come detto, ha avuto la prontezza di fermare l’auto in mezzo alla strada, evitando di fare incidenti, ma non è riuscito a chiedere aiuto prima di accasciarsi, esanime, sul volante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.