Russia, la grande parata e il discorso di Putin: «Nostra operazione è stata preventiva» [VIDEO]

Un impressionante sfoggio di potenza militare sfila davanti alle mura del Cremlino, in testa alla processione due missili nucleari di ultima generazione, 131 mezzi militari di terra e 77 mezzi aerei, poi 11.000 soldati e carri  armati che sfileranno. Da Mosca Vladivostok, sulla costa russa del Pacifico, la Russia celebra  il Giorno della Vittoria, e la sconfitta del nazismo nel 1945. Ma per il presidente russo Vladimir Putin è l’occasione per rivendicare l’offensiva e l’invasione in Ucraina, contro «la minaccia inammissibile della Nato». Così riporta Rai News la parata a Mosca

Nell’apertura del suo discorso Putin si congratula con i combattenti russi: «Compagni ufficiali, sottoufficiali, compagni, generali e ammiragli, mi congratulo con voi per il77esimo anniversario della grande vittoria. Anche ora in questi giorni voi combattete per la nostra gente nel Donbass, per la sicurezza della nostra patria».

► I più letti
► Torna alla Prima pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.