Guerra Ucraina-Russia, Zelensky: «Su Donbass e Crimea compromesso possibile»

Su Crimea e Donbass con la Russia «possiamo discutere e si può trovare un compromesso su come questi territori continueranno a vivere». Ad affermarlo, in un’intervista a ‘Abc News Tonight‘, è il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky. L’Ucraina, in guerra dopo l’invasione ordinata da Mosca, «è pronta al dialogo ma non alla capitolazione».

La domanda chiave, sottolinea Zelensky, «è “come vivranno le persone in questi territori, chi vuole far parte dell’Ucraina?”». Quello che è importante, aggiunge, «è che Putin inizi a parlare, inizi un dialogo, invece di vivere in una bolla di informazione senza ossigeno. Penso che sia lì che si trova» Lo scrive AdnKronos.

Zelensky è pronto ad avviare negoziati sullo status di Donbass e Crimea anche se non accetterà la richiesta di Mosca di riconoscere l’indipendenza, o l’annessione della Penisola sul Mar Nero alla Russia. «Sono disponibile per un dialogo, ma non per una capitolazione. Possiamo discutere e trovare un compromesso sul come la vita proseguirà per questi territori», precisa. La richiesta di Mosca per il riconoscimento «è un altro ultimatum, e noi non accettiamo ultimatum».

Secondo Zelensky la guerra tra Russia e Ucraina sarà solo l’inizio di una escalation perché Mosca «non si sazierà». «Questo conflitto non finirà così ma scatenerà una guerra mondiale. Oggi la guerra è qui, domani sarà in Lituania, poi in Polonia, poi in Germania». Putin «può porre fine ad una guerra che ha iniziato. E se non pensa di aver dato inizio a tutto, deve sapere che può porre fine alla guerra», conclude la nota AdsnKronos.

Immagine Fotogramma/Ipa

Un pensiero su “Guerra Ucraina-Russia, Zelensky: «Su Donbass e Crimea compromesso possibile»

  • 8 Marzo 2022 in 16:10
    Permalink

    E’ solo una scenetta dell’ attore di serie b.Vuole darsi l’immagine di uomo di pace quando ha perseguitato e fatto uccidere bombardandoli i russofoni ucraini dal 2014.Oggi stesso ha detto che tutti i soldati russi sono criminali di guerra quando dai video in rete si vede che lo sono i soldati ucraini.Vuole deumanizzare i russi.Russi che hanno rallentato la conquista solo per proteggere i residenti civili, non bombardando a tappeto come hanno fatto altri paesi.
    Zelenski , spinto da ordini degli usurai guerrafondai,non ha alcuna intenzione di riconoscere Crimea e Donbass/Lugansk e perderà tutto per non concedere qualcosa. .

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *