Biden: «Chiuso spazio aereo ai russi. Punire gli oligarchi». Poi la gaffe: «Sostegno agli iraniani»

«Questo è un test vero, – spiega Biden – ma ha bisogno di tempo. Siamo più uniti all’Onu, siamo più uniti in Europa, la gente è contro la guerra, lo è in tutto il mondo, anche in Russia. Stasera, dico che gli oligarchi russi e i leader corrotti che hanno fatto miliardi di dollari con questo violento regime, non lo faranno più. Il dipartimento di Giustizia sta mettendo insieme una task force che darà la caccia ai crimini commessi dagli oligarchi russi». La Camera gli ha tributato un applauso.

Biden annuncia anche il divieto di utilizzo dello spazio aereo degli Stati Uniti da parte delle compagnie aeree russe, il provvedimento sarà pienamente efficace entro la fine di mercoledì, si legge su Affari Italiani.

L’inquietante daffe del presidente

Biden ha voluto lodare il popolo ucraino per come sta reagendo all’invasione russa. «Putin – ha detto – può circondare Kiev con i carri armati, ma non conquisterà mai il cuore e l’anima del popolo iraniano».

Questo signore, ormai padrone dell’Europa, oltre che burattinaio dell’Ucraina del «ballerino» con i pantaloni abbassati Zelensky, ha nelle sue mani la vita di milioni di persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.