Paolo Becchi: la narrativa pandemica sta collassando. Noi non dimenticheremo il male subito

Con un tweet il filosofo Paolo Becchi esprime, in poche righe, il sentimento che accomuna molti italiani: «La narrativa pandemica sta collassando, mentre la “carestia” è alle porte. Draghi, Speranza e Cts non sanno come uscirne, tra ultimi colpi di coda e tentativi di riposizionamento. Noi “disallineati” non possiamo però dimenticare il male che ci hanno fatto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *