Covid, Bassetti: «Le mascherine all’aperto non servono». Sileri: «Le rimuoveremo»

«Tra un mese raggiungeremo l’immunità». Matteo Bassetti non ha dubbi e parla delle prospettive di contagio e vaccinazioni nel nostro Paese. «Tra guariti e vaccinati raggiungeremo l’immunità di sicurezza e finalmente ne usciremo – spiega Bassetti a Mara Venier – Quest’anno senza vaccini avremmo avuto 10 volte il numero di ricoveri e morti. Omicron ha preso la scena e ha ridotto la gravità della malattia. Non vaccinarsi equivale a guidare ubriachi e senza cintura. Il vaccino è uno strumento per proteggere se stessi e tutta la comunità. La mascherine va usata solo se serve. L’obbligo della mascherina all’aperto non mi sembra sia servita granché. Andava pensato l’obbligo vaccinale nel caso. Sull’obbligo si poteva fare qualcosa di più. L’obbligo vaccinale doveva essere messo molto prima, almeno tra settembre e ottobre».

Gli risponde Sileri, anche lui ospite negli studi di Domenica In. «Rimuoveremo le mascherine all’aperto». Pierpaolo Sileri non ha dubbi e la discesa della curva epidemica permetterà un allentamento delle misure di contenimento. «Prima dell’arrivo della primavera potremo allentare le misure Covid – ha detto Sileri – «Inizia la discesa della curva epidemica – ha detto Sileri durante Domenica In – Presto cominceranno a scendere anche ricoveri e morti. E non dobbiamo dimenticare che si tratta di persone con fragilità. Ma niente rispetto a quello che è successo l’anno scorso».

Il Tempo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *