Sara Cunial: senza green pass è vietato votare, fine della democrazia

«Se oggi a un parlamentare viene negata la possibilità di votare il Presidente della Repubblica, domani a una parte del popolo italiano sarà interdetto il voto elettorale per i propri rappresentanti regionali e nazionali. Questa non è più una deriva pericolosa ma la fine della democrazia» lo scrive Sara Cunial, membro della Camera dei Deputati, Gruppo misto, nel sito Internet R2020.

«Uno stato che non permette il voto a coloro che non si piegano a disposizioni folli, non è più uno stato democratico ma un regime a tutti gli effetti» afferma la parlamentare.

«Green pass o non green pass, vaccino o non vaccino, tutti dovrebbero alzare la testa e far sentire forte il proprio disaccordo con la decisione di eliminare dalla vita politica tutti coloro che non si allineano al regime. La storia ce lo insegna».

«Io continuerò a presidiare le istituzioni dalle quali sono stata ingiustamente estromessa, con la mia presenza costante davanti a Montecitorio» fa sapere Cunial.

«Sarò lì da lunedì mattina, quando inizierà la discussione sul primo decreto sul super Green Pass, con apposizione della fiducia già lunedì pomeriggio e votazione finale entro mercoledì».

«Sarò lì per portare la voce e l’indignazione di chi ha capito quanto è pericolosa la strada che stanno tracciando. Chiedo a tutti costoro di raggiungermi, di venire a guardarli negli occhi mentre si apprestano a calpestare per l’ultima volta la nostra Costituzione. Tolto il voto, tolto il diritto alla rappresentanza, alla diversità, all’opposizione, alla vita pubblica… è finita la democrazia» conclude la parlamentare che si adopera per far riacquisire agli italiani diritti calpestati e libertà.

Un pensiero su “Sara Cunial: senza green pass è vietato votare, fine della democrazia

  • 16 Gennaio 2022 in 18:21
    Permalink

    Bravissima Onorevole Cunial,
    gli Italiani democratici sono con te!!! Sei quanto di meglio ha il nostro paese e ti ringraziamo per le tue lotte per la nostra libertà .La verità stà emergendo e i popoli vinceranno contro i pochi massoni oligarchi globalisti anticristiani della finanza, oramai tutta privata.Questi e i loro burattini locali, che vogliono schiacciare l’umanità con privazioni di libertà, controllo digitale e terapie geniche ad elevata mortalità e tossicità,hanno provocato senza volerlo un forte risveglio delle coscienze

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.