Vaccino, Sileri: «La scienza ci dirà se servirà un richiamo ogni anno»

«Sono già un milione le terze dosi somministrate, invito gli over 60 a farsi questa terza dose oltre i 6 mesi dalla seconda. Gli italiani vogliono uscire da questa brutta esperienza che abbiamo vissuto, quindi non credo che ci saranno resistenze nella popolazione a farsi la terza dose, che ci dà la possibilità di proteggerci ancora di più dal virus. Poi se ogni anno o ogni due anni dovremo fare un richiamo ce lo dirà la scienza. Questo virus ormai è entrato di diritto nei libri di medicina purtroppo, esiste, magari diventerà più debole, meno aggressivo, questo non lo sappiamo, però abbiamo un’arma per difenderci che è il vaccino». A dirlo Pierpaolo Sileri, sottosegretario alla Salute, ai microfoni della trasmissione L’Italia s’è desta su Radio Cusano Campus. «Ci sarà una priorità per coloro che hanno fatto il vaccino J&J e che dovranno fare la seconda dose. Per quanto riguarda la terza dose al resto della popolazione, ovviamente – continua Sileri – la priorità sarà legata alla data di somministrazione della seconda dose» si legge su Italpress.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.