Covid, Sileri: terza dose obbligatoria per tutti e posticipa l’addio al Green pass

Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri, su Radio Capital, è intervenuto per parlare di terza dose di vaccino contro il Covid (obbligatoria per tutti coloro che hanno fatto le prime due dosi). «Verosimilmente la terza dose sarà necessaria per tutti», ha detto, asserendo inoltre che la precedenza l’avranno coloro i quali hanno fatto il vaccino Johnson&Johnson il quale «avrà bisogno di un richiamo a tempi brevi», si legge su Il Giornale d’Italia.

«Entro l’anno – continua il sottosegretario alla Salute – si procederà a somministrare la terza dose per anziani e personale sanitario. Poi da gennaio al resto della popolazione, scaglionato in base a quando è stata somministrata la prima e la seconda dose».  Sul Green pass afferma  «lo toglieremo – scrive il Giornale d’Italia – ma non ora. Bisogna procedere per gradi. Prima toglieremo l’obbligo del distanziamento, poi le mascherine e infine il Green pass. Il vaccino obbligatorio non servirebbe, non convincerà i no vax a vaccinarsi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.