Marco Rizzo: «Un tempo ti sparavano, adesso fanno un’inchiesta per screditare»

Marco Rizzo semina dubbi sugli attacchi giudiziari e mediatici arrivati a Lega e Fratelli d’Italia solo pochi giorni prima delle elezioni amministrative. Secondo il segretario del Partito comunista, dietro i casi Morisi e lobby nera ci sarebbe la volontà di screditare la politica. «La destra sovranista sta soffrendo. – ha detto Rizzo ai microfoni di Coffee Break su La7 – Nell’operazione di normalizzazione del sistema politico a favore della finanza e del buon governo si vogliono far passare i partiti come cose inutili. Salvini ha fatto la sua fortuna con migranti e lotta alla droga. E pochi giorni prima delle elezioni scoppia il caso Morisi. Stessa cosa vale per Fratelli d’Italia: il caso della lobby nera viene fuori proprio adesso? Questo è il secolo di un controllo molto più sottile. Un tempo ti sparavano, adesso fanno un’inchiesta. Tutto quello che accade non accade per caso…», scrive Il Tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.