Green pass obbligatorio e tamponi a carico dei lavoratori

I test non graveranno sullo Stato né sulle imprese. Una scelta di segno opposto a quanto chiesto dai sindacati

Tamponi a carico dei lavoratori per chi, non vaccinato, si sottoporrà ai test per ottenere il green pass con cui recarsi sul posto di lavoro. A quanto apprende l’Adnkronos da fonti di governo, il provvedimento che arriverà oggi in cabina di regia – fissata alle 10.30 – dovrebbe prevedere che i tamponi non gravino né sulle casse dello Stato né tantomeno sulle imprese. Esclusi, naturalmente, quei lavoratori che, per comprovati motivi di salute, non possono vaccinarsi. Una scelta di segno opposto a quanto chiesto dalle sigle sindacali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *