G20 Venezia, la protesta delle ambientaliste vestite da sirene

Gli attivisti chiedono ai ministri finanziari attenzione al cambiamento climatico

Al G20 dei ministri delle finanze e dell’economia a Venezia le associazioni ambientaliste hanno inscenato una protesta per chiedere più attenzione ai cambiamenti climatici. Alcune attiviste vestite da sirene si sono adagiate nell’acqua dei canali. “Stanno avvelenando i nostri sogni”, è lo slogan della manifestazione, scritto su uno striscione. In un’altra protesta, andata in scena sul Ponte degli Scalzi, sono state disposte 300 paia di scarpe da bambini a simboleggiare le future generazione perse per il cambiamento climatico.

LaPresse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.