Covid, Crisanti: «Non muoiono i “no vax ma” i vaccinati fragili» [VIDEO]

«Non abbiamo avuto il coraggio di dire sin dall’inizio che 160 morti al giorno non erano “no vax ma” erano persone vaccinate fragili»: è quanto ha afferma analizzando i numeri il professor Andrea Crisanti, ospite di David Parenzo e Concita De Gregorio a In Onda, su La7. Il microbiologo inoltre ha anche osservato: «il vero problema con il Covid è che dobbiamo proteggere i fragili, perché chi muore ogni giorno non sono i no vax ma parliamo nel 98% persone fragili vaccinate».

«Siamo in ritardo con la quarta dose?», ha domandato Parenzo. «Il problema è come proteggere i fragili. Non c’è più accettazione sociale per le misure di limitazione. Quindi dobbiamo spiegare ai fragili che devono continuare a indossare le mascherine nei luoghi di assembramento», ha risposto Crisanti.