Zelensky: «Fase difficile della guerra». Missili su Kiev

Nel consueto discorso alla nazione a tarda notte, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha ammesso che «in questa fase la guerra è difficile». In seguito ha sostenuto che l’Ucraina è stata colpita da 45 missili russi nelle ultime 24 ore e ha definito il “martellamento” come un tentativo di fiaccare l’animo del suo popolo, si legge in una nota AGI.

Ci sarebbe almeno una persona morta come conseguenza dell’attacco missilistico russo su Kiev, lo ha reso noto il consigliere del ministro dell’Interno, Anton Gerashchenko, secondo quanto riferisce Ukraninska Pravda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.