Maxi rissa tra 60 persone, con mazze e bastoni a Milano. Anche un bimbo in ospedale

Una maxi rissa in strada a Milano, tra gli occupanti degli alloggi di residenza popolare, una sessantina di persone si è riversata in strada verso le nove di sera, armata anche di bastoni. Secondo le forze dell’ordine, si Legge su Rai News, tra le possibili cause la difficile convivenza tra gruppi «già caratterizzati da frequenti frizioni». La rivolta in via Bolla, nella zona del Gallaratese, critica per la presenza massiccia di abusivi – soprattutto di etnia rom – nei caseggiati popolari.

Gli agenti della Polizia di Stato, inviati dal Questore Petronzi, sono intervenuti subito con una decina di volanti e 5 squadre del Reparto Mobile, ci sono volute due ore per ripristinare l’ordine pubblico. C’è anche un bimbo di due anni – scrive l’Ansa – tra le persone medicate ieri sera. Il piccolo è stato portato in ospedale, ma solo a scopo precauzionale, per accertamenti.

Il 118 è intervenuto alle 21.30 con tre ambulanze e un’auto del personale medico, medicando sul posto quattro persone, due maschi di 17 e 2 anni, appunto, e due donne di 21 e 44 anni. I medici hanno poi deciso per il trasporto al pronto soccorso solo per la ragazza e per il bambino, entrambi in codice verde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *