Accompagna la figlia a scuola, poi un malore improvviso e muore

Una morte prematura e improvvisa che ha lasciato un’intera comunità senza parole e con un immenso carico di dolore da affrontare. Porzano di Leno piange la morte di Claudio Nerino: si è spento lunedì mattina, a soli 62 anni. A stroncarlo è stato un malore, molto probabilmente un infarto, che lo ha colpito verso le 8.30: era appena rincasato dopo aver accompagnato la figlia adolescente a scuola. Vani, purtroppo, i soccorsi: il suo cuore non ha più ripreso a battere, nonostante gli sforzi dei sanitari del 118. Lo scrive Brescia Today.

Originario di Bagnolo Mella, viveva da tantissimi anni a Porzano di Leno (Brescia). E in paese lo conoscevano davvero tutti: era sempre in prima fila, quando c’era da aiutare. Storico volontario del torneo notturno di calcio, che si tiene da ormai 28 anni al campo dell’oratorio, lunedì sera era dietro al bancone del bar, impegnato a servire piatti e bevande alle tante persone che hanno preso parte all’inaugurazione della manifestazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.