Vaccino Covid: Pfizer chiede alla Fda di continuare la sperimentazione con i bambini sotto i 5 anni

Pfizer e BioNTech hanno annunciato nelle scorse ore di aver completato la richiesta per l’autorizzazione all’uso di emergenza [emergenza?! ndr], rivolta alla Food and Drug Administration (Fda) statunitense, per il proprio vaccino anti-Covid destinato ai bambini di età compresa tra 6 mesi e 5 anni. Lo ha riportato, tra gli altri, la Cnn, sottolineando come la decisione della Fda, in merito, dovrebbe arrivare dopo il 15 giugno, quando un comitato di esperti discuterà la richiesta delle due aziende, si legge su SkyTg24.

I dati presentati da Pfizer-BioNTech per la richiesta
Nell’ambito del processo di richiesta, si legge ancora, le due aziende hanno presentato i dati relativi ad uno studio di fase 2/3 del proprio prodotto, sperimentato su 1.678 bambini che avevano ricevuto tre dosi di vaccino durante il periodo in cui era predominante la variante Omicron. In base a quanto emerso, tre dosi di vaccino di Pfizer-BioNTech nei bimbi di età fra 6 mesi e meno di 5 anni hanno mostrato di indurre “una forte risposta immunitaria” con “un profilo di sicurezza favorevole in questa fascia di età”, aveva spiegato Pfizer. In particolare, tre dosi del vaccino anti-Covid nei bimbi in questa fascia d’età avevano mostrato un’efficacia dell’80,3% nel proteggere dal Covid-19. Sempre durante lo studio, gli esperti avevano riscontrato come i livelli di anticorpi testati un mese dopo la terza dose avessero dimostrato una risposta immunitaria simile a quella, in due dosi, su soggetti tra i 16 e i 25 anni. I pazienti di età pari o superiore a 12 anni, tra l’altro, avevano ricordato Pfizer e BioNtech, possono ricevere due dosi di vaccino da 30 microgrammi mentre i bambini dai 5 ai 12 anni possono ricevere due dosi di vaccino da 10 microgrammi. Entrambi questi gruppi di pazienti possono beneficiare anche delle dosi di richiamo. Per i bambini dai 6 mesi ai 5 anni, invece, la vaccinazione comprende tre dosi da 3 microgrammi. Nello studio di fase 2/3, le prime due dosi erano state somministrate a distanza di tre settimane e la terza dose è stata somministrata almeno due mesi dopo la seconda dose.

I bambini di età inferiore ai 5 anni, ha concluso la Cnn, sono l’unico gruppo di pazienti non ancora idoneo alla vaccinazione contro il Covid-19 negli Stati Uniti. Il vaccino per questa fascia d’età era stato ritardato quando i risultati di una sperimentazione [leggere attentamente: SPERIMENTAZIONE! NDR] a due dosi del vaccino Pfizer/BioNTech non aveva mostrato il livello di protezione previsto. Le due società, quindi, hanno affermato che avrebbero modificato il processo di sperimentazione con l’obiettivo di aggiungere una terza dose, si legge sempre su SkyTg24.  A febbraio, la Food and Drug Administration aveva chiesto alle aziende di presentare una richiesta di autorizzazione all’uso di emergenza sulla base dei dati relativi alle due dosi, ma poi ha rinviato la decisione del proprio comitato consultivo sui vaccini in modo che i dati relativi alla terza dose potessero essere presi in considerazione. Ora, dopo la metà giugno, è attesa una risposta.

Un pensiero su “Vaccino Covid: Pfizer chiede alla Fda di continuare la sperimentazione con i bambini sotto i 5 anni

  • 3 Giugno 2022 in 14:26
    Permalink

    “E’ proprio vero;sanno che stanno uccidendo i bambini”
    Mi dispiace annunciare un genocidio” -Drssa Wolf

    da;comedonchisciotte.org
    Dear friends, sorry to announce a genocide” (Dr. Naomi Wolf)

    “It’s really true: they know they are killing the babies.

    “The WarRoom/DailyClout Pfizer Documents Research Volunteers, un gruppo di 3000 medici altamente accreditati, RN, biostatistici, investigatori di frodi mediche, clinici di laboratorio e ricercatori, hanno prodotto report dopo report, come forse saprai, per dire al mondo cosa c’è nei 55.000 documenti interni Pfizer che la FDA aveva chiesto a un tribunale di tenere segreto per 75 anni. Per ordine del tribunale, questi documenti sono stati divulgati con la forza. E i nostri esperti stanno servendo l’umanità leggendo questi documenti e spiegandoli in termini semplici. Puoi trovare tutti i rapporti dei Volontari su DailyClout.io.”

    “Le bugie rivelate sono sbalorditive.”

    “I volontari di WarRoom/DailyClout hanno confermato: che la Pfizer (e quindi la FDA) sapevano entro dicembre 2020 che i vaccini MRNA non funzionavano, che “diminuivano in efficacia” e presentavano “fallimento del vaccino”. Un effetto collaterale della vaccinazione, come sapevano entro un mese dal lancio di massa del 2020, era “COVID”.”

    Continua qui:

    https://naomiwolf.substack.com/p/dear-friends-sorry-to-announce-a

    (in inglese)

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.