Giovanna Vanin stroncata da un malore improvviso, il marito si uccide

Gli era diventato impossibile immaginare un futuro senza la donna con cui condivideva tutto da oltre vent’anni. Così Luca Simionato, 54 anni, si è tolto la vita tre giorni dopo la morte della moglie Giovanna Vanin, 55 anni, nota nell’ambito motociclistico come Jojo, stroncata da un malore improvviso. Il corpo dell’uomo è stato ritrovato nel pomeriggio di lunedì in un cantiere edile a Quinto di Treviso, scrive  Notizie Virgilio.

Treviso, si suicida tre giorni dopo la morte della moglie
Quinto di Treviso è sotto choc per la scomparsa di Luca Simionato e Giovanna Vanin, coppia molto nota nell’ambiente dei bikers trevigiani. Marito e moglie gestivano una officina-negozio specializzata nelle moto Harley-Davidson, da anni punto di riferimento per il mondo degli appassionati.

Sposati da ventisei anni, i due erano inseparabili e condividevano tutto, compresa la passione per le Harley-Davidson. Giovanna Vanin, per tutti Jojo, se ne è andata alcuni giorni fa, stroncata da un malore improvviso. Il marito non ha retto al dolore e si è suicidato tre giorni dopo la morte della moglie: alla vigilia del funerale, si è tolto la vita. Il corpo dell’uomo, riporta Il Gazzettino, è stato rinvenuto nel pomeriggio di lunedì 23 maggio in un cantiere edile del paese, non lontano dalla sua abitazione.

La 55enne era stata colta da un infarto, seguito da un edema cerebrale, dopo essere tornata da una gita in moto con il marito in provincia di Udine. una gita in moto a Marano Lagunare (Udine). Ricoverata in ospedale in coma, è deceduta nella giornata di venerdì.
Immagine Facebook – Giustino Fabrizio

► I più letti
► Torna alla Prima pagina
► Malori Improvvisi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *