Covid: Nuova Zelanda, positiva la premier “ultavaccinista” Jacinda Ardern

WELLINGTON, 14 MAG – Il primo ministro neozelandese Jacinda Ardern, elogiata per la sua gestione della crisi sanitaria legata alla pandemia di coronavirus, è risultata positiva al Covid-19. Lo hanno annunciato oggi i suoi servizi.

I sintomi della Arden sono “moderati” ed è in quarantena per sette giorni a casa, ha affermato il governo in una nota. La premier, che ha pubblicato una foto del suo test positivo su Instagram, è in isolamento da ieri, quando il suo compagno Clarke Gayford ha contratto lui stesso il virus.

La Nuova Zelanda ha attuato una delle politiche più restrittive al mondo per contenere l’epidemia dal 2020 e il suo bilancio di 892 vittime rimane tra i più bassi tra le nazioni sviluppate. Tuttavia, l’arcipelago del Pacifico ha visto un’impennata nella variante Omicron dall’allentamento delle restrizioni a marzo, con oltre 50.000 casi registrati la scorsa settimana.
Ansa – Immagine Reuters

► I più letti
► Torna alla Prima pagina

Un pensiero su “Covid: Nuova Zelanda, positiva la premier “ultavaccinista” Jacinda Ardern

  • 15 Maggio 2022 in 13:30
    Permalink

    Questo personaggio squallido come tanti nostri politici (chiamata cavallo per i denti molto sporgenti) ha anche lei utilizzato senza scrupoli la truffa covid per dominare i neozelandesi,come da ordini delle oligarchie bancarie .
    Speriamo almeno che si sia vaccinata (realmente e non per finta come fatto da altri burattini dei satanisti ).Potra’ cosi’ partecipare anche lei alla lotteria dei morti da vaccino detta anche roulette russa

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.