Vaccini anti Covid: «Vanno prescritti con ricetta speciale, non è ammessa la loro distribuzione in Italia»

È la SIM (Società Italiana di Medicina) a rendere noto con un comunicato che «I vaccini utilizzati non sono prescrivibili con le normali ricette, in quanto la loro distribuzione non è ammessa sul territorio della Repubblica italiana».

Tre medici sospesi si sono rivolti agli avvocati Fettolini, Cinquemani e Dancelli affinché redigessero una richiesta di delucidazioni alla Federazione degli ordini professionali in merito a una frase decisamente inquietante contenuta in un comunicato emesso a febbraio: «I vaccini utilizzati non sono prescrivibili con le normali ricette, in quanto la loro distribuzione non è ammessa sul territorio della Repubblica italiana».

Quindi, con un comunicato, la Federazione conferma che i vaccini devono essere prescritti con ricetta speciale, ossia quella RRL, e che non possono essere distribuiti a livello nazionale, come nel caso dei farmaci in fascia C “non negoziata”.

A distanza di tre settimane non c’è stato alcun riscontro in merito. A breve i legali si relazioneranno con la Senatrice Granato, che ne farà oggetto di interrogazione parlamentare, per fare il punto della situazione.

Documento

► I più letti
► Torna alla Prima pagina

 

Un pensiero su “Vaccini anti Covid: «Vanno prescritti con ricetta speciale, non è ammessa la loro distribuzione in Italia»

  • 15 Maggio 2022 in 13:48
    Permalink

    Che fosse necessaria la prescrizione era noto da 2 anni ma gli ordini si svegliano solo ora!! Eppure in questi anni hanno permesso anche ai farmacisti o infermieri di somministrare i veleni genici tossici e inefficaci a chiunque.
    Siccome ora è evidente anche al cittadino per via dei moltissimi morti e invalidi che si tratta di veleni tossici,alcuni ordini ora cercano di togliersi dalla responsabilità di non essersi nemmeno informati su cosa somministravano e di aver compiuto il reato di strage.La credibilità della classe medica italiana, salve le eccezioni,è oramai crollata totalmente

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.