Accusa un malore mentre lavora, si siede in macchina e muore

Tragedia in pieno centro a Cassino (Frosinone) dove un operaio edile impegnato nella ristrutturazione di un edificio è stato colpito da un grave malore che non gli ha lasciato scampo. L’uomo, di circa cinquanta anni, non appena compreso che stava avendo un malore ha lasciato il cantiere e si è seduto in auto, in via Madonna di Loreto. A dare la notizia è Frosinone Today.

Forse credeva fosse un malessere momentaneo. Invece la morte è sopraggiunta in pochi istanti lasciando scioccati i colleghi ed i passanti. Sul posto sono arrivate le pattuglie dei carabinieri della Compagnia di Cassino e un’ambulanza dell’Ares 118 ma per l’operaio non c’era più nulla da fare.

► I più letti
► Torna alla Prima pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.