Peskov smentisce un’altra fake news del mainstream: «Il 9 maggio nessuna guerra totale»

Dmitry Peskov annuncia: «Il 9 maggio nessuna dichiarazione di guerra». Tocca al portavoce del Cremlino smentire la fake news secondo cui il presidente russo Vladimir Putin avrebbe annunciato un’ulteriore escalation del conflitto in Ucraina:  da«operazione militare speciale» a «guerra totale».

Il giorno stabilito per questa svolta sarebbe il 9 maggio, data sentitissima in Russia perché è il giorno della tradizionale parata militare a Mosca nella Piazza Rossa per celebrare la vittoria sul nazismo nella Seconda guerra mondiale. A diffondere questa notizia qualche giorno fa era stato il quotidiano britannico Independent, riportata, con sadico compiacimento da tutti i media del Draghistan: strumenti  di pura propaganda Usa  e NATO. Notizia che, stando al portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, sarebbe priva di qualsiasi fondamento perché la Russia non ha nessuna intenzione di arrivare allo scontro aperto con l’Ucraina. La smentita è riportata dal Giornale d’Italia.

► I più letti
► Torna alla Prima pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.