Morto Lino Capolicchio, non si conosce la vera causa del decesso

Nella serata di martedì 3 maggio 2022 è deceduto l’attore, sceneggiatore e regista Lino Capolicchio: causa ufficiale della morte, malattia e tumore. La notizia, rapidamente diffusasi sul web è stata poi confermata questa mattina. L’attore aveva 78 anni di età.

Non si conosce la vera causa morte di Lino Capolicchio, il quale, a quanto risulta in queste ore, non soffriva di nessuna particolare malattia o tumore. Tuttavia, è possibile che notizie riguardo l’effettive condizioni di salute di Lino possano non essere state divulgate dall’attore stesso e dai suoi familiari. Per motivi di privacy, infatti, non sempre, le persone appartenenti al mondo dello spettacolo, sono solite comunicare le loro cartelle cliniche. In queste ore, inoltre, amici, colleghi e gli stessi familiari di Lino Capolicchio si sono stretti nel silenzio e nel cordoglio, non comunicando altro se non un ultimo saluto, si legge sul Giornale d’Italia.

Lino Capolicchio era, come già accennato, relativamente giovane, avendo appena 78 anni d’età, scrive il Giornale d’Italia. Anche questo ha contribuito a far nascere dubbi sull’effettiva causa della morte dell’attore (malgrado non ci sia nulla di strano). L’attore era nato a Merano, ma era cresciuto a Torino. Poi, in gioventù, si era trasferito nella capitale, dove ha frequentato l’Accademia nazionale d’arte drammatica Silvio D’Amico. Tra i suoi film più noti ci sono: Metti, una sera a cena di Giuseppe Patroni Griffi, Il giovane normale di Dino Risi e il film di Vittorio De Sica, tratto dal capolavoro di Giorgio Bassani, Il giardino dei Finzi Contini, con il quale vinse il David di Donatello.

► I più letti
► Torna alla Prima pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.