Malore improvviso, muore a San Giorgio Canavese (TO) medico 41enne

Il dottor Paolo Forni, attualmente dipendente dell’Asl To4, è morto all’età di 41 anni, per un malore, lo scorso dieci aprile. Si trovava nella sua abitazione di San Giorgio Canavese, dove viveva da solo ma a pochi metri dalla mamma Fulvia, a cui era legatissimo, la notizia è riportata dal giornale Prima il Canavese.

«Ha dedicato tutta la sua vita alla medicina – così lo ricordano i fratelli Luca e Nicola – fin da quando, ancora minorenne, svolgeva nuoto agonistico a Rivarolo, nella Libertas. Il medico gli aveva consigliato un integratore. Ma lui, prima di prenderlo, aveva voluto comprendere quali fossero gli effetti di quel medicinale sul suo organismo. Da quel momento si è appassionato alla professione che ha tanto amato».

Paolo ha svolto alcune operazioni da chirurgo, si è occupato anche di medicina estetica e dietetica, ma quello che gli riusciva meglio era individuare le patologie comuni e non, nei pazienti. «Ha svolto tantissimi turni di guardia medica a Torino, Pont e Valli di Ceresole – continuano i fratelli – Per un certo periodo ha lavorato nel Biellese. Di recente era stato trasferito nella zona tra Caluso e Ivrea. Ha salvato la vita a parecchie persone che si sono rivolte a lui. Quindi ha deciso di ritornare a studiare, seguendo un corso di formazione specifica in Medicina generale, per diventare medico di base. Era entrato in specialità da settembre. Nel frattempo ha continuato i turni di guardia medica».

► I più letti
► Torna alla Prima pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.