Ucraina, sondaggio russo: «Fiducia in Putin all’80,7%»

Dopo due mesi dall’operazione speciale, il tasso di fiducia nel presidente russo Vladimir Putin è all’80,7%, un tasso simile a quello che aveva quando nel 2014 ci fu l’annessione della Crimea. È quanto emerge da un sondaggio condotto dal Centro di indagine dell’opinione pubblica russo (Vciom), che sottolinea come il 20 febbraio scorso, quattro giorni prima dell’operazione, il gradimento di Putin fosse fermo al 67,2%.

Per il sondaggio sono state interpellate 600 persone in 80 regioni russe dall’11 al 17 aprile scorsi, fa sapere AdnKronos.

A quanto pare il «cattivissimo» Putin è apprezzato più del «vile affarista» (così lo definì l’ex presidente della Repubblica Cossiga) e dell’attuale presidente Usa, che dopo ogni comizio dà la mano all’amico invisibile.

Strana la vita…

Immagine Afp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *