Cuneo, infermiere stroncato da un malore improvviso

Andrea Cometto, infermiere di 48 anni, è stato stroncato da un malore improvviso. L’uomo era residente in frazione Confreria, dove viveva da qualche anno. Lavorava all’ospedale Santa Croce di Cuneo.

Chi lo conosceva lo ricorda come una persona cordiale e e alla mano. Lascia le figlie Elisa e Francesca con la mamma Simona, la madre Elsa, le sorelle Raffaella e Simona e il fratello Gianpaolo. La notizia è riportata da CuneoDice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.