Ankara spacca la Nato: alcuni alleati non vogliono la pace

La guerra in Ucraina fa comodo ad alcuni Paesi membri della Nato che desiderano una Russia più debole. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu in un’intervista all’emittente Cnn Turk.

«In seguito all’incontro tra delegazioni di Istanbul (29 marzo; ndr) pensavamo che il conflitto non sarebbe andato avanti per molto. Tuttavia durante il vertice tra ministri degli Esteri Nato ho avuto l’impressione che ci siano alcuni membri Nato che vogliono che il conflitto prosegua. Vogliono che la Russia diventi più debole», ha detto Cavusoglu, senza tuttavia menzionare alcun Paese.

AGI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *