Covid, Locatelli a Sky TG24: «Mascherine ancora necessarie sui mezzi»

Nel corso di un’intervista a Sky TG24, Franco Locatelli, il presidente del Consiglio superiore di Sanità, ha parlato di temi legati al Covid. Sull’eventuale addio all’uso delle mascherine al chiuso dal primo maggio, l’esperto ha dichiarato che «la decisione verrà presa dal Governo e il parere del ministro Speranza avrà un peso decisivo».

«A titolo personale, posso dire che in determinate situazioni le mascherine servono in maniera evidente», ha affermato Locatelli. Ha aggiunto che il primo contesto in cui i dispositivi di protezione individuale andrebbero ancora utilizzati è «il trasporto pubblico, soprattutto per quanto riguarda i treni a lunga percorrenza e gli aerei». Si tratta di una precauzione necessaria, considerando «la variante particolarmente contagiosa che sta circolando». «In generale, le mascherine proteggono dai virus respiratori», ha ricordato Locatelli.

L’esperto si è poi soffermato sugli uffici – scrive SkyTg24 -, dichiarando che «anche quello è un contesto nel quale una riflessione può essere fatta, soprattutto se molte si trovano nello stesso spazio chiuso, anche se con la bella stagione si possono aprire le finestre».

Per quanto la circolazione del coronavirus Sars-CoV-2 stia andando incontro a un lieve miglioramento, Locatelli invita a non abbassare la guardia. «L’occupazione dei posti letto, anche in terapia intensiva, è stabile: ce ne sono 422 occupati, ossia il 4,2% del totale. Il virus però non è scomparso e continua a circolare. Ieri 40 persone sono state ricoverate in terapia intensiva [in tutta Italia, ossia su circa 60milioni d’individui, ndr] Per questo bisogna fare la massima attenzione, soprattutto alle proposte vaccinali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.