Tragedia a Pomezia, 40enne si accascia e muore in strada

Tragedia nel primo pomeriggio del 7 aprile, a Pomezia, dove un uomo è morto mentre si trovava in strada. Si tratta di un uomo di 40 anni che si trovava a bordo della sua auto. Il 40enne, un operaio di Pomezia che aveva terminato il turno di lavoro in un’azienda della zona e si accingeva a tornare a casa, era da poco salito nella sua vettura quando si è accasciato improvvisamente al volante. Lo scrive Il Corriere della Città.

Alcuni passanti si sono accorti della scena e hanno chiamato i soccorsi. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118 che hanno tentato di rianimare il giovane uomo, senza però riuscirci. L’uomo è deceduto poco dopo. Vista la drammaticità della situazione, è stato chiesto l’intervento dei carabinieri.

Sono quindi arrivati anche i militari dell’arma e il medico legale, che ha confermato il decesso per cause naturali. La salma è rimasta sul posto per alcune ore, il tempo delle formalità di rito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *