Mosca vuole indagini sui laboratori biologici statunitensi in Ucraina

Diversi legislatori della Duma russa hanno votato ieri per approvare un documento per avviare un’indagine parlamentare sulle attività dei laboratori biologici gestiti da Washington in Ucraina.

L’agenzia di stampa russa TASS ha riferito che il documento prevede la formazione di una commissione speciale sulla suddetta questione in collaborazione con il Consiglio federale russo. «Una commissione per concentrarsi su questo problema sarà composta da 14 persone», si legge nel documento.

In precedenza, il sottosegretario di Stato americano per gli affari politici Victoria Nuland ha confermato l’esistenza di strutture di ricerca biologica sul territorio ucraino, affermando che il suo paese stava lavorando per impedire che questi siti cadessero sotto il controllo di Mosca.

Sana – Agencia Arabe Siria de Noticias

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.