Ucraina: la Camera approva l’aumento delle spese militari al 2% del PIL

«Si passa dai circa 25 miliardi di Euro l’anno attuali (68 milioni al giorno) ad almeno 38 miliardi di Euro l’anno (104 milioni al giorno). Ingenti risorse per una guerra fuori dai confini del nostro Paese, sottratti al popolo italiano». Lo scrive Marco Rizzo, segretario del Partito Comunista con un tweet.

Un pensiero su “Ucraina: la Camera approva l’aumento delle spese militari al 2% del PIL

  • 17 Marzo 2022 in 18:13
    Permalink

    E’ un obbligo richiesto dagli USA di spendere questa cifra, imposto ora a tutte le colonie, Germania compresa.Serve a mantenere il business delle armi delle oligarchie occidentali perchè è ovvio che non verranno comperate armi cinesi o russe.Con le produzioni di quasi tutto in Cina oramai, è una delle poche industrie USA ancora competitive e a cui non possono rinunciare, pena la decandenza militare dell’ occidente in mano alla finanza usuraia.Usuraia in quanto le banche che creano denaro a costo zero con cui depredano i popoli sono tutte private,comprese le banche centrali BCE, Bankitalia,FED,
    Banca d’Inghilterra,di Francia,etc,etc

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.