Sicurezza dei vaccini, Bassetti e Brusaferro non si presentano in tribunale

di Augusto Sinagra – SUPERCAZZOLE
Il 9 marzo scorso si è svolta dinanzi al Tribunale di Massa, giudice A.L., la trattazione dei ricorsi di alcune Docenti che, renitenti all’obbligo ricattatorio di assumere i noti sieri genici, si trovano sospese dall’impiego e dalla retribuzione.
L’udienza era finalizzata a chiarire i due punti specifici di tali sieri genici, e cioè la sicurezza e l’efficacia, e a tale scopo erano stati convocati il Prof. Matteo Bassetti e il Dott. Silvio Brusaferro Presidente dell’ISS il quale aveva facoltà di delegare qualcun altro dell’ISS. Matteo Bassetti non aveva questa facoltà ma non si è presentato e ha mandato un “ricercatore” di Cosenza. Brusaferro ha mandato un altro “ricercatore” dell’ISS.
Era presente anche, come autorizzato dal giudice, il Prof. Giovanni Frajese.

I delegati di Bassetti e Brusaferro

L’audizione dei primi due è andata avanti per circa due ore senza poter ottenere dall’uno e dall’altro una risposta specifica sui due aspetti fondamentali della sicurezza ed efficacia dei sieri genici in commercio.
Praticamente, i due, nell’evidente attitudine di eludere risposte precise e puntualmente ribadite dal giudice, hanno svolto una specie di teoria generale dei virus e delle epidemie, come io ho fatto presente in udienza al giudice.
Questa mia insolita esperienza professionale mi ha ricordato il film “Amici miei” specie per la parte del Conte Mascetti interpretata da Ugo Tognazzi.

 

Il Prof. Giovanni Frajese, con la clama e la serenità di chi è veramente competente, ha chiarito al giudice che non vi è alcuna sicurezza ed efficacia dei vaccini anche attraverso grafici ufficiali (acquisiti agli atti del giudizio) che confermano quanto esposto dal Prof. Giovanni Frajese il quale all’uscita del Tribunale è stato accolto da una piccola folla che gli ha tributato ammirazione ed affetto.

 

L’udienza è stata rinviata al 20 aprile per la discussione orale del ricorso in contraddittorio con l’Avvocatura dello Stato la quale sicuramente si appoggerà alla nota sentenza della III Sezione giurisdizionale del Consiglio di Stato, del 20 ottobre 2021, n. 4075, ormai intesa quanto a veridicità e indiscutibilità, ad un Palinsesto evangelico del II Secolo d.C.; anzi, del valore delle Tavole della legge di Mosè.
Staremo a vedere come finisce, ma una cosa è certa: “Non si cede neppure un metro”.

AUGUSTO SINAGRA – Professore ordinario di diritto delle Comunità europee presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Avvocato patrocinante davanti alle Magistrature Superiori, in ITALIA ed alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, a STRASBURGO

ImolaOggi

2 pensieri riguardo “Sicurezza dei vaccini, Bassetti e Brusaferro non si presentano in tribunale

  • 14 Marzo 2022 in 14:29
    Permalink

    Quando si tratta di portare prove di quanto hanno sempre affermato sulla sicurezza di questi veleni, ecco che i topi scappano dalla nave! E la dice lunga sulla tossicità dei veleni.
    La cosa grave è che hanno sulle spalle la responsabilità di decine di migliaia di morti o invalidi con questi veleni genici e arrivano a non presentarsi nemmeno in tribunale.Questi non solo vanno chiamati per riferire, ma indagati per strage e abuso della credulità popolare

    Rispondi
  • 14 Marzo 2022 in 9:34
    Permalink

    Forse si presenteranno quando verranno a prenderli i carabinieri a casa

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.