Guerra Ucraina ultime notizie, Mosca: «Presa centrale nucleare Zaporizhzhya». Oggi tregua temporanea

La Guardia nazionale russa: «La centrale funziona ancora normalmente». In mattinata corridoi umanitari a Kiev, Chernihiv, Kharkiv, Mariupol e Sumy

Quattordicesimo giorno di guerra in Ucraina: suonano ancora le sirene antiaeree a Kiev mentre la Guardia nazionale di Mosca afferma che la centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhya sarebbe ora sotto il controllo della Russia. Lo riporta l’agenzia Ria Novosti. La centrale «funziona normalmente», precisano le fonti citate.

Nella mattinata di oggi, mercoledì 9 marzo 2022, si svolge inoltre una nuova tregua temporanea. Inizia alle ore 9.30 e serve esclusivamente per l’evacuazione di civili dalle città più colpite dagli scontri degli ultimi giorni.

I corridoi umanitari di oggi partono da Kiev, Chernihiv, Kharkiv e Mariupol. Tutte le informazioni e gli ultimi aggiornamenti – rassicura il ministero della Difesa russo – sono inviati a Iryna Vereshchuk, vicepremier dell’Ucraina. Tregua temporanea anche a Sumy, nel nordest dell’Ucraina. Lo riporta la Bbc che cita autorità del Paese. Nella giornata di ieri, martedì 8 marzo 2022, almeno 5.000 persone sarebbero riuscite a lasciare la pericolosa zona che si trova al confine con la Russia.

Nel frattempo le truppe russe continuano nel loro tentativo di avanzata verso Kiev. Stando alle ultime notizie fornite sul canale ufficiale Facebook dello Stato maggiore, nella notte ci sarebbero stati a nord e nel nordest della capitale «operazioni di combattimento». Scontri anche nelle aree di Nizhyn, Ivanytsia, Trostyanets e nella città di Chernihiv. A sud invece – riferiscono le truppe ucraine – non si fermano le operazioni militare per la messa in sicurezza di «aeroporti e infrastrutture cruciali». I soldati «a difesa di Kiev mantengono salde le posizioni», fanno sapere infine fonti dalla capitale.

Il Giornale d’Italia – Foto Instagram @officialgaurangadas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.