La Spezia, malore improvviso: muore edicolante 55enne

È mancato nella notte l’edicolante Giancarlo Tongiorgi, che insieme al fratello Umberto gestiva la rivendita di giornali e riviste posta all’angolo tra Corso Cavour e Via Fratelli Rosselli, lato Via Gramsci. Lo scrive il 23 febbraio Cittadellaspezia.com.

Un’edicola a modo suo “famosa” visto che era sempre l’ultima a chiudere i battenti a fine giornata, accompagnando con musica a tutto volume le operazioni di sgombero degli ultimi banchi pomeridiani e la chiusura delle ultime saracinesche.

Tongiorgi aveva solamente 55 anni e stando a quanto appreso è stato colto da un malore improvviso, forse un infarto. L’uomo lascia nel dolore la moglie Luana e il figlio Lorenzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.