Dolori insopportabili dopo il vaccino, Giulia si uccide a 51 anni

«Giulia aveva 51 anni. Dopo la seconda del vaccino ha iniziato a stare male, con bruciori e dolori insopportabili in tutto il corpo. Non riusciva più a deglutire. Ha chiesto aiuto, in ogni modo, ma nessuno le ha risposto, l’altro giorno dopo aver fatto colazione con sua mamma si è uccisa».

Fonte: “Fuori dal coro” di Mario Giordano

Un pensiero su “Dolori insopportabili dopo il vaccino, Giulia si uccide a 51 anni

  • 24 Febbraio 2022 in 2:00
    Permalink

    da;www.eventiavversinews.it

    1)Oramai è noto anche a Wall Street che sono veleni ; la pfizer è già in caduta dato che ha frodato mentendo sulla sicurezza del farmaco nella registrazione e quindi dovrà pagare i danni!!

    2)Steaua, il patron Becali non vuole più far giocare i calciatori vaccinati
    “I vaccinati perdono le forze. È qualcosa di scientifico” le dichiarazioni che hanno scatenato un putiferio in Romania

    Il patron della Steaua Bucarest, Gigi Becali, ha annunciato tra le polemiche che il club vieterà a tutti i giocatori vaccinati contro il Covid-19 di giocare. Il controverso uomo d’affari e politico romeno ha motivato la sua clamorosa scelta sostenendo che i vaccinati “perdono le loro forze” e che le persone vaccinate contro il virus muoiono negli ospedali, al contrario di coloro che hanno rifiutato il vaccino.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.