Crisi Ucraina: Di Maio invita gli italiani a lasciare il paese

«Chiediamo a tutti gli italiani in Ucraina di lasciare il Paese». È l’invito del ministro Di Maio, mentre l’ambasciata italiana ribadisce: «Chi resta faccia scorta di acqua e cibo», scrive Tgcom24.

Il Cremlino, intanto, frena sul vertice annunciato da Macron tra il presidente russo Putin e quello americano Biden. E le scaramucce diplomatiche tra Mosca e Washington non cessano, tra proclami e smentite.

«Un attacco estremamente violento contro l’Ucraina è possibile nei prossimi giorni o ore». Lo ha detto la Casa Bianca sottolineando che «l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia schiaccerebbe in modo brutale gli ucraini». Ricordiamo che per la Cia l’invasione da parte di Mosca doveva già avvenire il 16 febbraio. Sembrano più speranze, quelle americane, che ipotesi da allontanare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *