Verona, muore per Covid medico di base vaccinato con tre dosi

Ha lottato contro il Covid all’ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar, per 40 giorni è rimasto intubato. Purtroppo il suo cuore non ha retto, il medico di base Edward Haiek è morto a 65 anni, lo scrive primadituttoverona.it

Amato da tutti i suoi pazienti e apprezzato per la sua bravura, il medico di base Edward Haiek aveva contratto il Covid verso metà dicembre. Aveva allarmato tutti con la sua assenza, tant’è che i pazienti non ricevendo più sue notizie avevano iniziato a chiedere di lui sui social. Purtroppo il quadro clinico di Haiek si è presto aggravato e il 23 dicembre 2021 era stato portato all’ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar, dov’era rimasto intubato in terapia intensiva per 40 giorni fino a quando, nella mattina di lunedì 14 febbraio 2022, è morto.

Vaccinato con terza dose

Il medico di base Edward Haiek era stimato da tutti, vaccinato con terza dose e regolarmente iscritto all’ordine dei medici di Verona. Nato a Nazareth in Israele era arrivato a Verona nel 1979. Proprio nella città scaligera aveva conseguito la laurea in medicina con specializzazione in Ginecologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.