Ragazzo di 17 anni muore durante l’ora di ginnastica: 90 operatori sanitari indagati

Novanta persone, tra medici e infermieri dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, sono state iscritte nel registro degli indagati per la morte di un diciassettenne di Verdello, Gabriele Marletta, deceduto nella Terapia intensiva del nosocomio bergamasco martedì scorso, dopo un mese e mezzo di ricovero, scrive La Repubblica Milano.

Malore durante l’ora di ginnastica

Il 14 dicembre infatti il giovane, studente liceale, si era sentito male durante l’ora di educazione fisica, mentre correva con i compagni di classe dell’istituto Einaudi di Dalmine. La sua insegnante gli aveva praticato il massaggio cardiaco, poi erano arrivati i medici con il defibrillatore, e poi ancora il trasporto d’urgenza in ospedale.

Per giovedì 10 febbraio è stata disposta l’autopsia e così la Procura ha indagato, quale atto dovuto, tutti i medici e gli infermieri che in un mese e mezzo si sono occupati del giovane, in modo che possano difendersi e nominare dei periti.

Un pensiero su “Ragazzo di 17 anni muore durante l’ora di ginnastica: 90 operatori sanitari indagati

  • 9 Febbraio 2022 in 8:25
    Permalink

    Se è stato necessario arrivare ad indagare 90 operatori sanitari forse abbiamo gia’ superato abbondantemente il limite nell’utilizzo di queste sostanze.
    Una raccolta degli effetti avversi, con tutte gli studi scientifici che ne dimostrano la validita’ è appena uscita. La si trova cercando ” (PDF) COVID VACCINE PEER REVIEW – ResearchGate “.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.