Magdi Allam: «Il sistema di potere è marcio. Stato corrotto, vessatorio e aguzzino»

«In occasione della designazione da parte del Parlamento di Sergio Mattarella a Presidente della Repubblica per un secondo mandato, il teatrino della politica si è esibito in uno spettacolo indecoroso che ci fa toccare con mano per l’ennesima volta il marciume etico che è intrinseco al sistema della partitocrazia consociativa che, unitamente allo strapotere della Magistratura e della burocrazia, hanno assoggettato lo Stato di diritto, svenduto l’Italia e defraudato gli italiani dei valori inviolabili e dei diritti inalienabili alla vita, dignità e libertà», lo scrive Magdi Allam nel sito www.magdicristianoallam.it.

Stato ladrone, corrotto, inefficiente, vessatorio e aguzzino

«Per l’ennesima volta prendiamo atto, anche attenendoci alle dichiarazioni di Giorgia Meloni e Matteo Salvini, che non esiste più alcuna discriminante ideologica o anche semplicemente ideale che sostanzia la specificità dell’essere di destra, di centro, di sinistra, o di centrodestra e di centrosinistra. Tra i soggetti politici che oggi occupano il Parlamento senza essere stati scelti dagli italiani perché il sistema elettorale con cui sono stati indicati non contempla il voto di preferenza che garantisce il rapporto fiduciario tra gli elettori e gli eletti, c’è una sola linea di separazione: da un lato chi sta dentro il Palazzo del potere e dall’altro chi aspira a farne parte. Ma tutti comunque hanno la loro fetta di potere che si sostanzia in poltrone e in denaro. Un fiume ininterrotto e incontrollato di denaro pubblico, frutto del lavoro dei cittadini, che rende lo Stato onerosissimo, ladrone, corrotto, inefficiente, vessatorio e aguzzino».

Dittatura finanziaria, sanitaria e mediatica

«Abbiamo la conferma che questo Stato è collassato, che questa democrazia è marcia, che questa Giustizia è morta, che la nostra civiltà è decaduta.» afferma Allam »Siamo sottomessi a una dittatura finanziaria, sanitaria e mediatica rappresentata in Italia da Mario Draghi, autorevole esponente della grande finanza speculativa globalizzata che domina il Mondo e ci sta spogliando della nostra sovranità e umanità per essere fagocitati nel Nuovo Ordine Mondiale

Un pensiero su “Magdi Allam: «Il sistema di potere è marcio. Stato corrotto, vessatorio e aguzzino»

  • 31 Gennaio 2022 in 4:31
    Permalink

    Concordo con il Sig. Allam.
    Aggiungo che in Italia nascondono le morti da questi veleni genici che non possono essere chiamate terapie.
    All’ EMA sono state dichiarate 35 mila morti sospette in europa nelle cavie con questi veleni.In proporzione alla popolazione europea l’Italia ne avrà avute realmente circa un settimo e cioè 5 MILA MORTI.Ovviamente in Italia sono tutti scoraggiati dal segnalare tali eventi, che spesso volutamente o per ignoranza non vengono nemmeno correlati a questi veleni.
    Per quanto riguarda i parenti che denunciano le morti, si possono scordare qualsiasi indennizzo, essendo già avvenuto che un giudice, sebbene correlasse la morte al “vaccino” , ha stabilito che il consenso di scarico di responasabilità era stato dato.Consenso truffaldino dato che un consenso del genere per definizione non puo’ essere “informato” essendo una sperimentazione con effetti a medio e lungo periodo sconosciuti e poichè i dati attuali sono tenuti nascosti.
    Scandaloso è anche che nei bugiardini viene segnalato l’OBBLIGO della PRESCRIZIONE MEDICA di questi veleni e non vi è nessuno pronto a fare tale ricetta.I farmacisti non la chiedono e contro la legge vaccinano anche loro!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.