Malore fulminante: muore in casa a soli 29 anni

Sgomento e incredulità, a Stienta, per la scomparsa improvvisa di Francesco Foglia. Il ragazzo, di soli 29 anni, è stato ritrovato senza vita giovedì nell’abitazione di via Roma. Un malore fulminante che purtroppo non gli ha lasciato scampo: è stato avvisato anche il magistrato di turno, ma il corpo è già stato restituito ai familiari per i funerali. A rendere noto l’accaduto è Il Gazzettino.it

Francesco Foglia si era trasferito la scorsa estate in Polesine. Era originario di Ferrara, dove lavorava come dipendente alla Zuffellato Technologies, ditta che progetta software e altri servizi per le aziende. A lanciare l’allarme sono stati i colleghi di lavoro, insospettiti dall’assenza di Francesco. Prima sono stati contattati i familiari, che hanno provato a raggiungere telefonicamente il giovane – scrive Il Gazzettino – ma Francesco non rispondeva alle chiamate. Sono stati avvisati i carabinieri di Stienta, che si sono precipitati a casa del ragazzo, ma il cuore del 29enne aveva già smesso di battere.

Immagine Gazzettino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.