Covid, il vaccino demolisce il sistema immunitario naturale, ecco perché il booster

Il “vaccino” «è un virus costruito in laboratorio, contro l’arma biologica Sars-Cov-2»

A spiegare il funzionamento del farmaco mRna anti Covid-19 è il prof. Giuseppe Tritto, presidente dell’Accademia Mondiale delle Tecnologie Biomediche.

Il «vaccino» anti Covid-19 crea in pratica la malattia, ma in forma attenuata. Tuttavia la tecnologia utilizzata, non essendo ancora perfezionata, decade della sua efficacia nell’arco di pochi mesi: ecco il perché vengono richieste diverse inoculazioni.

Ma l’aspetto inquietante è che il metodo utilizzato da questi farmaci a mRna abbasserebbe le difese immunitarie naturali senza che nessuno sia in grado di sapere la durata di questa manifestazione. Ecco spiegate le ricadute dei «vaccinati» nei confronti del Covid e delle sue varianti. Il prof. fa anche sapere che non si sa quando il sistema immunitario, di chi si è sottoposto alla sperimentazione, possa ritornare alla normalità.

 

Per ascoltare tutta l’intervista

vai a ►La Cina è il laboratorio biologico militare mondiale. Ecco la verità su Sars-Cov-2

2 pensieri riguardo “Covid, il vaccino demolisce il sistema immunitario naturale, ecco perché il booster

  • 22 Gennaio 2022 in 20:36
    Permalink

    Non si vede più. L’intervista è bloccata…

    Rispondi
    • 22 Gennaio 2022 in 22:38
      Permalink

      Il video non è bloccato e l’intervista è online. Controlli il suo dispositivo

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.