Super Green Pass per i trasporti, il sindaco di Messina pronto a bloccare lo Stretto: «il governo conceda una deroga»

Dal 10 gennaio, entrerà in vigore l’obbligo di Super Green Pass (che significa essere vaccinati o guariti dal Covid) per poter utilizzare i trasporti pubblici. Questa misura colpisce pesantemente gli abitanti delle isole che per spostarsi sulla terraferma, anche per le esigenze più basilari come una visita medica o andare a scuola, devono viaggiare in traghetto.

Questa situazione creerà enormi disagi nello Stretto di Messina. Mentre nei giorni scorsi, era arrivata la lettera del Presidente della Sicilia, Nello Musumeci, al Premier Mario Draghi sul rischio di paralisi dello Stretto, ora arriva anche la reazione di Cateno De Luca, sindaco di Messina. De Luca ha chiesto una deroga per quanto riguarda l’obbligo in vigore dal 10 gennaio per i trasporti nello Stretto e nei collegamenti con la Calabria e le Isole minori.

È stato lo stesso sindaco ad annunciarlo nel corso della conferenza stampa in cui ha comunicato la nuova ordinanza di zona arancione e chiusura delle scuole. «Questa norma viola il principio di continuità territoriale, è inammissibile, invito il Governo a concedere una deroga per dare il tempo ai cittadini che non sono ancora vaccinati di poterlo fare», ha affermo De Luca.

di Beatrice Raso – Meteoweb.eu

Un pensiero su “Super Green Pass per i trasporti, il sindaco di Messina pronto a bloccare lo Stretto: «il governo conceda una deroga»

  • 7 Gennaio 2022 in 23:10
    Permalink

    Questo DeLuca dovrebbe essere una cima. Invece di chiedere l’annullamento del provvedimento perche’ palesemente folle e anticostituzionale, vuole piu’ tempo per far vaccinare i suoi concittadini che, sicuramente piu’ intelligenti di lui, non accetteranno il ricatto.

    Rispondi

Rispondi a Orazio Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.