Avv. Mauro Sandri: «Le strane morti dei vaccinati catalogate dall’ISS»

«Il bollettino edito dall’Istituto Superiore di Sanità ogni settimana, presenta una bizzarria.» scrive l’avvocato Mauro Sandri nel suo canale Telegram. «I dati italiani sul rapporto tra vaccinati e non vaccinati quanto a ricoveri in terapia intensiva e mortalità, stridono con quelli degli altri Paesi tanto da far fondatamente dubitare della loro veridicità.» sottolinea Sandri. «

«Una situazione paradossale si realizza dalla lettura del rapporto tra ingressi nelle terapie intensive e decessi. La logica vorrebbe che un paziente fosse trattato dal sistema sanitario quando ancora in pericolo di vita ed entrasse, pertanto, prima in terapia intensiva e successivamente non fosse, tuttavia, salvato. Il normale protocollo: ingresso in terapia intensiva-decesso, viene rispettato per i non vaccinati. Ogni settimana i dati pubblicati evidenziano un numero di ricoveri in terapia intensiva superiore a quello dei decessi, quindi, di quelli che entrano molti si salvano.» fa notare l’avvocato.

I vaccinati muoiono direttamente senza entrare in terapia intensiva

«Al contrario per tutte le categorie di vaccinati schedati (prima dose, seconda dose, terza dose, ecc…) i decessi sono superiori agli ingressi in terapia intensiva, quindi» fa notare Sandri «i vaccinati muoiono di covid senza poter nemmeno avere la possibilità di salvarsi: decedono senza preavviso ,senza possibilità di curarsi. Il dato deve essere meglio interpretato perché forse è la buccia di banana su cui scivola l’intera narrativa sull’efficacia vaccinale», conclude l’avvocato Mauro Sandri, lasciando dubbi che ormai agli occhi dei più svegli (o di chi non è collaborazionista di questa subdola “campagna vaccinale” per un farmaco sperimentale) è ormai certezza.

Un pensiero su “Avv. Mauro Sandri: «Le strane morti dei vaccinati catalogate dall’ISS»

  • 4 Gennaio 2022 in 16:51
    Permalink

    Probabilmente le cavie gratuite con consenso disinformato perchè sperimentale stanno muorendo degli effetti collaterali delle terapie geniche e non solo di covid.Comunque quello che riporta l’Avv. Sandri sembra confermare anche che tali terapie tossiche private distruggono il sistema immunitario ,come riportato da studiosi all’ estero

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.