Usa, Procter & Gamble richiama 32 prodotti per capelli: contengono sostanze cancerogene

Procter & Gamble ha emesso un richiamo volontario di oltre 30 prodotti aerosol per capelli secchi il 17 dicembre, dopo che in essi è stato rilevato il benzene, una sostanza chimica legata al cancro.

Il richiamo include 32 prodotti di marchi come Pantene, Herbal Essences, Aussie e Waterless, prodotti e distribuiti a livello nazionale negli Stati Uniti. Un elenco completo dei prodotti richiamati è disponibile sul sito Web della Food and Drug Administration (FDA) statunitense .

Il benzene è una sostanza chimica liquida incolore o giallo chiaro altamente infiammabile. Fa sì che le cellule non funzionino correttamente e attacca il sistema immunitario. Nell’uomo può portare all’anemia, mentre l’esposizione a lungo termine ad alti livelli di benzene può causare leucemia e cancro degli organi che formano il sangue.

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention ( CDC ), il benzene è una parte naturale del petrolio greggio, della benzina e del fumo di sigaretta ed è ampiamente utilizzato.

L’esposizione al benzene può avvenire per inalazione, per via orale o per via cutanea ed i suoi effetti variano, con sintomi che vanno da vertigini e battito cardiaco irregolare a convulsioni e, a livelli molto elevati, morte.

L’ultimo richiamo si aggiunge a un precedente richiamo di Procter & Gamble relativo a prodotti spray per shampoo a secco come Old Spice, Secret aerosol spray antitraspirante e Old Spice Below Deck spray aerosol, oltre a Hair Food.

Finora, Procter & Gamble non ha ricevuto alcuna segnalazione di eventi avversi relativi al richiamo. Nessun altro prodotto di Pantene, Herbal Essences, Aussie, Hair Food e Waterless è interessato dal richiamo e può ancora essere utilizzato dai consumatori, ha affermato la società in una nota.

“A seguito di recenti rapporti che indicavano tracce di benzene in alcuni prodotti spray aerosol, abbiamo iniziato una revisione del nostro portafoglio totale di prodotti aerosol”, ha affermato Procter & Gamble. “Anche se il benzene non è un ingrediente in nessuno dei nostri prodotti, la nostra recensione ha mostrato che livelli inaspettati di benzene provenivano dal propellente che spruzza il prodotto fuori dalla bomboletta. Abbiamo rilevato benzene nei prodotti spray per shampoo a secco e nei prodotti spray per balsamo a secco. Niente è più importante per noi della sicurezza dei consumatori che utilizzano i nostri prodotti e della qualità dei prodotti che spediamo”.

I prodotti interessati vengono rimossi dagli scaffali dai rivenditori e ai consumatori viene chiesto di smettere immediatamente di usarli e di scartarli. Ai consumatori verrà offerto un rimborso se hanno acquistato i prodotti interessati dal richiamo.

L’ultimo richiamo è l’ottavo richiamo di prodotti spray correlati al benzene annunciato quest’anno dalla FDA.

The Epoch Times

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.