Covid Austria, decine di migliaia in piazza contro obbligo vaccinale

Decine di migliaia di persone sono scese in piazza in Austria per manifestare contro l’obbligo vaccinale, che le autorità del Paese introdurranno il prossimo 1 febbraio. La mobilitazione più forte si è avuta a Graz, dove circa 25mila persone si sono riunite ieri sera per una protesta pacifica contro le nuove misure annunciate dal governo, in particolare il vaccino obbligatorio. Lunedì l’Austria ha varato anche un lockdown parziale, che non prevede la chiusura delle scuole, scrive AdnKronos

Immagine Afp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.