Covid: positivo il doppiamente vaccinato premier francese Castex. In quarantena il primo ministro belga

Il vaccino “salvifico” che i governi stanno imponendo ignorando le Costituzioni sulle quali si dovrebbe basare la democrazia funzionicchia piuttosto male.

Il premier francese Jean Castex, doppiamente vaccinato, è risultato positivo al Covid-19. Lo riportano i media francesi. Castex era in isolamento a seguito del contatto con una persona risultata positiva al Covid. Si tratta di una delle figlie, che ha 11 anni. Il premier, che questa mattina si era recato a Bruxelles, si è sottoposto ad un tampone molecolare, fa sapere RaiNews.

Il premier belga, Alexander De Croo, e quattro ministri del suo governo sono entranti in quarantena. La misura si è imposta dopo la notizia del contagio da Covid-19 del premier francese, appena rientrato da una visita in Belgio dove aveva incontrato il collega. Tuttavia, nessuno di loro è intubato o morto, compresa la figlia di 11 anni del premier francese: positività al virus non è sinonimo di morte, come le case farmaceutiche produttrici dei farmaci genici sperimentali denominati “vaccini” ed i loro virologi sponsor, vogliono farci credere a tutti i costi.

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *