Covid, Draghi prepara il super Green Pass. Confindustria vuole il vaccino obbligatorio

I membri dell’esecutivo ed i presidenti di Regione lavoreranno per un rafforzamento dello strumento del green pass prima di Natale, ad introdurre misure più restrittive per i non vaccinati, si procederà con le terze dosi. Il premier Draghi, però, pur valutando il da farsi e non sottovalutando in alcun modo il problema, non ritiene che sia necessario al momento alcuna accelerazione.

La linea a palazzo Chigi resta quella della cautela e della prudenza, per la semplice ragione che il nostro Paese ha un’alta percentuale di vaccinati e soprattutto i dati non sono allarmanti per quanto riguarda le ospedalizzazioni. Da qui la doppia strada: attenzione ma niente allarmismi, fino a quando non si prospetterà il rischio che torni il colore arancione nelle nostre Regioni la strategia è quella di agire con gradualità e sangue freddo, scrive Affari Italiani.

Covid, sul tavolo l’obbligo vaccinale per tutti

È chiaro che si terrà conto dei dati, ma non è ancora fissato il ‘timing’ delle decisioni. L’obbligo di vaccino per il personale sanitario e il tema delle modifiche sul green pass dovrebbero essere sul tavolo del prossimo Cdm. L’opzione di estendere il Green Pass rafforzato ai dipendenti – o addirittura di ricorrere all’obbligo vaccinale, come in Austria – non è più un tabù. Verrebbe prevista una fase di transizione, in modo da dare il tempo a chi non è vaccinato di adeguarsi. I numeri, infatti, sono importanti: tra 1,2 e 1,5 milioni di lavoratori no-vax. Anche in questo caso, esistono diverse possibili soluzioni. Quella soft, si fa per dire, esclude i tamponi dalle modalità per ottenere il passaporto vaccinale utile a lavorare. Oppure, più semplicemente, un obbligo secco di immunizzazione per tutti. Opzione caldeggiata anche da Confindustria, conclude Affari Italiani.

Condividi


2 pensieri riguardo “Covid, Draghi prepara il super Green Pass. Confindustria vuole il vaccino obbligatorio

  • 20 Novembre 2021 in 23:00
    Permalink

    Rompete e sarete rotti. Terza legge dell’universo. E mi dispiace per voi… Non si scappa

    Rispondi
  • 22 Novembre 2021 in 15:12
    Permalink

    Dopo avere vaccinato anche i sassi, se la prenderanno con chi ha “solo” tre dosi perche’ siamo alla quarta (che si chiamera’ superbooster..).
    Poi, affranti da cotanto spread del virus, lockdown coatto per chi ha fatto quattro dosi perche’ saremo arrivati a 12.432423.5235246.4252465316.45636434634.654363246326.3463463 dosiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
    ma andateafare…..

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *