Green Pass: Bernini, «dissenso non può essere prevaricazione»

«Il diritto al dissenso non può essere prevaricazione. Nessuno priva le persone di manifestare, ma è giusto che questo diritto, dopo settimane di disagi arrecati a tutti, venga esercitato altrove rispetto ai centri storici o alle vie del centro. Il provvedimento del Viminale non nasce a caso, ma dopo che per decine di giorni abbiamo visto sfilare persone senza mascherina, creare cluster covid esponendo tutti a grandi rischi come accaduto a Trieste e impedire alle altre persone di vivere e lavorare. Una misura di precauzione, quindi, condivisibile e necessaria». Lo ha detto Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia, a Stasera Italia.

AdnKronos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *