Librandi (Iv): «Contro i no vax si usino gli idranti»

«A Milano la misura è colma, per cittadini, commercianti, ristoratori, imprenditori e lavoratori: i movimenti No Green Pass continuano a scherzare col fuoco, alimentando paure e confusione, chiedendo non solo di manifestare, ma di farlo anche dove vogliono e come vogliono». Lo dichiara in una nota l’onorevole Gianfranco Librandi, Italia viva [partito in via d’estinzione, ndr]. «Sabato i No Vax e No Green Pass organizzeranno il sedicesimo corteo: sembrano un partito in campagna elettorale, più che un movimento spontaneo. C’è chiaramente una regia dietro questi cortei e considero sbagliato che siano ricevuti in prefettura e si lasci loro dire dove possono manifestare e dove no. Invito il prefetto e le forze dell’ordine a non legittimare le loro provocazioni: se i No Green proveranno a forzare la mano e manifestare a Corso Buenos Aires, bisogna rispondere con gli idranti».

«Ripeto, la misura è colma: a chi attizza il fuoco, si risponde con l’acqua. – conclude il parlamentare – Il contagio Covid sta purtroppo riprendendo a salire, soprattutto a causa dei non vaccinati. Abbiamo fatto un enorme lavoro, tutti insieme, per far ripartire il Paese: non possiamo ora consentire a pochi irresponsabili di rovinare l’impegno di milioni di italiani, tanto più a poche settimane dal Natale, un periodo in cui dobbiamo rilanciare più che mai i consumi e il lavoro».

Il Tempo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.