Marco Rizzo: «Tutti a Roma sabato 30 ottobre contro il governo Draghi»

«La UE ordina di tagliare le pensioni, il governo Draghi obbedisce, anzi fa molto di più. Al suo fianco trova il pieno appoggio e la fattiva collaborazione dei sindacati concertativi, così oltre ad allungare a dismisura l’età pensionabile, decide anche di fare cassa sui disabili», lo scrive Marco Rizzo, segretario del Partito comunista, su Twitter. Poi, sempre con un tweet, invita a partecipare alla manifestazione indetta a Roma, sabato 30 ottobre, in piazza S.Giovanni.

Questa volta sarà impresa ardua, per qualcuno, coinvolgere «quattro» neo fascisti e infiltrati esperti in «movimento ondulatorio» per creare disordini e screditare la manifestazione. E poi, con le bandiere rosse che piacciono tanto a chi sta al governo, sicuramente tutto dovrà filare liscio come l’olio. Almeno che non intervengano gli anarchici, ma in questo caso, qualora ci fossero disordini, si tratterebbe di qualche «ragazzata». E se poi la cosa dovesse sfuggire di mano potrebbe scapparci pure l’eroe, come a Genova nel 2001.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.